[vc_row][vc_column][vc_single_image image=”2201″ img_size=”full” alignment=”center”][vc_empty_space][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column width=”1/3″][vc_btn title=”CONTATTACI VIA EMAIL” style=”3d” shape=”square” color=”pink” align=”center” link=”url:mailto%3Alamaxima2009gmail.com”][/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_btn title=”CONTATTACI SU WHATSAPP” style=”3d” shape=”square” color=”green” align=”center” link=”url:https%3A%2F%2Fwa.me%2F%2B393926194769″][/vc_column][vc_column width=”1/3″][vc_btn title=”CHIAMA IN AUTOSCUOLA” style=”3d” shape=”square” color=”info” align=”center” link=”url:tel%3A0775830104″][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]

❗❗ È ufficiale, dunque: tutti i titolari di patente superiore, che guidano un autobus oppure un mezzo superiore alle 3,5 t, sia esso un veicolo merci o un veicolo per uso speciale, trasporto specifico o macchina operatrice eccezionale, devono conseguire la CQC. ❗❗

✅ L’obbligo è imposto a tutti i cittadini italiani ed europei e anche ai cittadini extracomunitari dipendenti presso un’azienda europea. ✅

✅ L’obbligo della CQC è imposto per:

  • qualsiasi trasporto, anche non professionale, di cose o di persone

  • svolto da un conducente impiegato per la guida di veicoli per cui è richiesta la patente di categoria C1, C1E, C, CE, D1, D1E, D e D

  • anche non assunto come autista, quando l’attività di guida costituisca la sua attività principale (ovvero, guida più del 30% dell’orario di lavoro mensile continuativo)

L’assolvimento dell’obbligo può essere dimostrato:

  • attraverso il possesso di una carta di qualificazione del conducente

  • attraverso il codice 95 apposto sulla patente card (chiamata anche patenteCQC)

  • attraverso l’attestato di conducente – per i cittadini extracomunitari ✅

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][/vc_column][/vc_row]

Leave a Comment